Seguici su Pinterest!   

Archivi

Modartt presenta Pianoteq Stage: proviamolo gratuitamente!

A un mese di distanza dal lancio di Pianoteq 4, Modartt presenta “Stage”, la versione light dell’incredibile virtual instrument a modelli fisici, che manda in pensione la release “Play”.
Pianoteq Stage offre stessi suoni e medesima suonabilità delle versioni “Standard” e “Pro”, inclusa la possibilità di caricare gli add-on opzionali (piani elettrici, clavinet, percussioni cromatiche, cimbalom, harpsichord…) e differisce dalle versioni più costose semplicemente nella capacità di intervento sul suono.

Dotato di un’interfaccia semplificata, è rivolto a tutti quelli musicisti che  preferiscono concentrarsi sulla performance piuttosto che sulla possibilità di customizzare meticolosamente i suoni.
Il plugin, leggerissimo (25 MB!) si candida come uno dei più performanti virtual instruments per il live.

 La punta di diamante del plugin è il modello D4, che riproduce in maniera incredibile le sfumature di un grand piano Steinway D trovato ad Amburgo ed utilizzato come riferimento.

Dall’interfaccia è possibile arricchire i timbri con un riverbero a convoluzione e con diversi effetti (chorus, phaser, flanger, delay, compressore e amp simulator).

 

Pianoteq Stage costa € 99 e l’upgrade dalla versione precedente (Play) è offerta a € 29, ma – cosa graditissima – è gratuita per tutti coloro che hanno acquistato o registrato Play dopo il 1 gennaio 2011 (avete letto bene, 2011!!).

 

Sul sito ufficiale Pianoteq è possibile ascoltare il D4 in azione e scaricare gratuitamente la versione demo.

 

Maggiori informazioni:
Sito ufficiale Pianoteq

Lascia un commento :-)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>



Featured Video







Categorie