Seguici su Pinterest!   

Archivi

Walk On The Wild Side compie 40 anni!

 

L’8 novembre del 1972 Lou Reed consegnava al mondo un capolavoro a 45 giri: Walk On The Wild Side (il cui lato B era Perfect Day!).
Il singolo, tratto dal suo secondo album dopo lo scioglimento dei Velvet Undergound, Transformer, fu prodotto da David Bowie.

Il brano racconta il viaggio verso New York di alcuni dei personaggi che animeranno la Factory di Andy Worhol: pur avendo un testo scandaloso per l’epoca – ricco di riferimenti alle droghe, all’omosessualità e al sesso orale – il brano fu (per fortuna!) un successo radiofonico.

 

 

Tra le curiosità: il solo di sax è di Ronnie Ross; la linea di basso è suonata da Herbie Flowers sul contrabbasso e doppiata con un fretless all’ottava alta.
La voce di Lou Reed è stata ripresa con un Neumann U67.
L’unico riverbero utilizzato è stato un EMT Plate Reverb, al quale i cori sono stati mandati pre-fader, in modo da lasciare il riverbero sempre allo stesso livello e far salire piano piano i “doo-do-doo-doo-do…”.
In studio, vicino alla console, i classici compressori Universal Audio LA-2A e UREI 1176. 

 

Maggiori informazioni:
Lou Reed
MixOnline: Classic Tracks: Lou Reed – Walk On The Wild Side 

Lascia un commento :-)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>



Featured Video







Categorie